Europa in treno: da Londra a Vienna

Party your way to Vienna by train nightlife in Europe e1316002091452 Traincation: Party your way to Vienna by train

Appello a tutti gli animali da party con una coscienza ecologica! La blogger Emily Rycroft da Global Cool ci racconta come raggiungere Vienna, una delle mete più calde per i fanatici dei club in tutta l’Europa, in treno partendo da Londra. Fermate selezionate a Parigi e Monaco di Baviera ci indicano che potete partire con la festa prima di quanto voi immaginiate…

Una persona normale lavora per 5 giorni a settimana, per 44 anni. Sono circa 91250 ore di lena buona per la sgobbata giornaliera. Tutto questo duro lavoro non merita forse una pausa? Noi vogliamo che la vostra vacanza parta dal momento in cui lasciate la vostra porta di casa (dopo aver controllato per la milionesima volta di aver spento il gas). Perciò vi proponiamo la “trenanza” (Traincation in inglese) – ovvero andare in vacanza in treno anziché in aereo – una vacanza senza voli con alcune bizzarrie davvero speciale.

Il treno della festa verso Vienna seguirà questo itinerario: da Londra a Parigi, da Parigi a Monaco, da Monaco a Vienna. Vi infileremo in alcuni centri nevralgici della vita notturna, assaporando specialità eonomiche durante il viaggio. Vi va? Per intanto iniziate a trovare qualche hotel economico a Vienna.

Da Londra a Parigi

I biglietti per l’Eurostar Londra-Parigi costano solo 69€ a/r, al momento, e chi prima arriva meglio alloggia – prenotate in anticipo!

Un treno al mattino per Parigi vi consentirà di spostarvi da Gare du Nord a Gare de l’Est in un tempo sufficientemente utile per una piccola pausa lungo il tragitto a Le Café A (rue du Faubourg Saint-Martin 48). Da fuori non immaginereste mai che questo ex convento è oggi un fantastico bar segreto. Dal retro si accede al meraviglioso cortile-giardino, con fronde sotto le quali sedere con una bottiglia di vino (circa 20€). Ha anche l’accesso Wi-Fi, perciò potete semplicemente sedervi e lasciar scorrere il pomeriggio.

La Boule Noir Paris nightlife on the party train to Vienna e1316000107220 Traincation: Party your way to Vienna by train

In alternativa prendete un Eurostar di tardo pomeriggio e passate la sera e il giorno successivo a Parigi. Dirigetevi a La Boule Noire (Boulevard Rochechouart 120), un bar inconsueto, rinomato per le sue eclettiche scelte musicali. E’ passato dall’essere una sala da ballo, a un cinema, a sede di cabaret, ma ora è un’intima sala da concerti, che ha visto calcare il suo palco, tra gli altri, a Bloc Party, Jack Johnson e Queens of the Stone Age. Dopo una notte infinita, riposatevi e concedevi un po’ di shopping in un mercato delle pulci, al Les Puces (porta di Clignancourt. Nota: aperto solo di sabato e domenica). Tenete gli occhi aperti per le bancherelle che vendono le crepes a 3€ e provate quelle al gusto Nutella e banana. Trovate ostelli a Parigi.

Da Parigi a Monaco

Qualunque opzione scegliate, una notte a bordo del treno a cuccetta City Night Line è la vostra prossima avventura. Prendete un vagone-letto, perché sono probabilmente i più lussuosi, con letti comodissimi e un ampio spazio per i bagagli, nonché la vostra doccia e la toilette singola. Prenotate la carrozza in anticipo via Rail Europe e potrete avere un letto per massimo 90€. Vi raccomandiamo di procurarvi i biglietti almeno tre settimane prima della partenza. Infilatevi nella carrozza, prendete il vostro bicchiere di vino o birra e continuate la festa! Arriverete rinfrescati (e sperabilmente senza troppi postumi per la serata) a Monaco la mattina successiva, giusto in tempo per una ottima colazione..

Per un pranzo tipicamente bavarese a prezzi ragionevoli provate la Rechthaler Hof (Arnulf Strasse 10), letteralmente all’altro lato della strada dalla stazione centrale di Monaco, Hauptbanhof. Per uno spuntino veloce vi consigliamo il consommé di fegato (3€) e il toast Hawaii (7€). Sappiamo che non vi suoneranno così appetitosi, ma siete in vacanza, per cui vi sfidiamo a provare qualcosa di diverso – non ve ne pentirete. Provate senz’altro anche qualche pinta di Spatenbräu, ma attenti, è forte!

La Boule Noir Paris nightlife on the party train to Vienna1 e1316000495373 Traincation: Party your way to Vienna by train

La bellezza del viaggiare in treno è che potete spendere a vostro piacimento più o meno tempo a ogni fermata senza preoccuparvi di perdere un volo preciso. Se siete a Monaco tra il 17 settembre e il 3 ottobre 2011, dovete presenziare all’Oktoberfest, la più grande festa della birra al mondo. Se le tende principali sono troppo affollate per voi, provate l’Atomic Café (Häberlstrasse 19), un posto fantastico dal sapore tipicamente hippy anni ’60. Aspettatevi di ascoltare praticamente tutto, dalla disco al punk rock e anche qualche concerto di musica indie. Oppure fatevi una passeggiata verso il centro, e trovate uno dei molti altri tendoni, per qualche altra birra e un buon vecchio boogie.

Se non siete nel periodo dell’Oktoberfest ma volete far baldoria, non temete – Monaco ha una grande tradizione di vita notturna. Provate la Hofbräuhaus (Platzl 9), una delle più antiche birrerie di Monaco. Vendono birra al litro, qui, e la Hofbräu Original costa solo 7.30€.

Trovate ostelli a Monaco a pochissima distanza dall’Oktoberfest e dai locali notturni.

Da monaco a Vienna

Il viaggio da Monaco a Vienna dura circa quattro ore, sul treno Austrian Railjet. E’ completamente dotato di aria condizionata, con un bar ben fornito nella carrozza centrale. Se comprate i biglietti da un sito non inglese, come www.bahn.de, potete avere grandi risparmi per questo viaggio, e farlo con meno di 40€. Nel tempo in cui arriverete a Vienna avrete già innumerevoli storie da condividere con i vostri nuovi amici conosciuti nel viaggio, una cosa molto più divertente che essere ingabbiati in un aereo, con aria in ricircolo, cibo poco attraente e un marmocchio che scalcia lo schienale del vostro posto, e le cuffie che non funzionano.

Café der Provinz Vienna cafes on the party train to Vienna e1316000843813 Traincation: Party your way to Vienna by train

Mangiare a Vienna

provate qualcosa di diverso, a Vienna, e scegliete la cucina francese. Il Café der Provinz (Maria-Treu-Gasse 3) serve il miglior brunch in città. Per soli 11.50€ banchetterete con pane di farro, uova fresche, formaggio, carne, frutta, biscotti bio, crepes e pancakes, spruzzati di sciroppo e cannella. Questo caffé è aperto tutto l’anno, ma un brunch più accurato è servito nei weekend e nella maggior parte delle festività. E’ un gran modo per riempirvi lo stomaco a prezzi ragionevoli e rifocillarvi in vista del party!

Shopping a Vienna

un viaggio a Vienna non sarebbe completo senza fare qualche affare lungo la strada. Evitate il costoso distretto dello shopping e dirigetevi invece a uno dei molti negozi vintage. Humana (Lerchenfelder Straße 45) è il più grande negozio di generi di seconda mano a Vienna, perciò prendetevi un po’ di tempo e frugate tra i mucchi di oggetti e chincaglierie, per trovare il vostro affare d’oro. Chi vuole un Burberry nuovo di zecca se può avere una Louis Vuitton di seconda mano?

Fluc Wanne Vienna nightlife on the party train to Vienna e1316001431286 Traincation: Party your way to Vienna by train

Godetevi la movida a Vienna!

Se volete un buon bar, scegliete il Café Carina (Josefstädterstraße im U6 Stationsgebäude). E’ un fantastico locale underground che ospita concerti segreti (anche Pete Doherty ha suonato qui tempo fa! Prendetevi una birra Ottakringer Gold Fassl per 6-7€ e godetevi la musica. Se volete qualcosa più di un boogie, provate Fluc Wanne (Praterstern 5). Si tratta di un club all’interno di un tunnel e offre indie dance di buona qualità fino alle prime luci dell’alba.

Come muoversi

una volta a Vienna sceglietevi il maggior numero possibile di offerte che i trasporti cittadini hanno per vedere la città. Vienna ha un’ottima rete di piste ciclabili e oltre 1000 citybikes da noleggiare (soltanto 2€ al giorno con la Citybike Tourist Card. Ci sono anche i “Faxis”, rickshaw a tre ruote che vi portano in giro se avete bevuto un po’. Per i più avventurosi, provate gli eco-friendly City Sedgeway Tours, o skate del venerdì sera. Dalle 22, ogni venerdì, appassionati di rollerblade si ritrovano in varie zone per esplorare la città. Controllate nightskating per trovare i più comuni punti di partenza.

Dove dormire

Gli ostelli a Vienna come del resto in tutta l’Austria sono rinomati per la grande qualità dei servizi. Wombats City Hostel at The Naschmarkt più che un ostello sembra un hotel a 4 stelle. Situato al Wiener Naschmarkt, una delle aree più vibranti e ricche di storia di Vienna. Hostel Ruthensteiner si trova in posizione privilegiata tra il magnifico palazzo di Schoenbrunn e l’incantevole Centro Storico
a qualche passo di distanza da ‘Mariahilferstrasse’, una delle vie principali dedicate allo shopping.

Tornare a casa

ci sono diverse vie tra Vienna e l’Italia. Se avete qualche soldo in più tornate a casa dalla Svizzera. Ritornate da Vienna a Zurigo attraverso le Alpi dal Passo Arlberg.

Per altre ispirazioni per una “trenanza”, guardate il sito Global Cool, twittate @global_cool o Facebook.

Potrebbero interessarti:
Europa in treno: Est Europa
Europa in treno: Francia e Spagna
Europa in treno: da Praga a Stoccolma
Europa in Treno: Italia
Le 30 Stazioni Ferroviarie Più Belle del Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + tredici =